• Galleria
  • Mostre
  • Stampa
  • Contatti
TUTTO L'ORO DEL MONDO
35cm x 55cm - 2009

Plexiglas, foglia d’oro (Pende dal Soffitto)

Il metallo nobile è denso, soffice, scintillante, e il più malleabile e duttile fra tutti. Ha impostato i parametri per le linee basiche monetarie nel corso della storia umana oltre ad essere stato sfruttato per questioni pratiche nell’ambito dentistico, elettronico e molti altri ancora. I grandi successi dell’umanità sono spesso tributati con riconoscimenti in oro, in forma di medaglie, trofei ed altre decorazioni. Nel tempo, l’elemento aureo è divenuto l’emblema di molte qualità positive. Nella mitologia greca c’era il “vello d’oro”. L’apice di una civilizzazione viene riferita come “l’età dell’oro”. L’oro rappresenta il grande valore. Le persone rispettabili vengono trattate con la “regola d’oro”. Una compagnia può dare ai suoi più stimati clienti la “carta d’oro”. Teniamo ai momenti di pace e diciamo quindi che “il silenzio è d’oro”. Nella cultura popolare l’oro riconduce a diverse connotazioni di virtù come nelle espressioni: “ha un cuore d’oro”, “momento d’oro” e “ragazzo d’oro”. L’oro continua ad emblematizzare la ricchezza, mentre l’etica Aristotelica utilizzava la simbologia aurea per spiegare l’ottimale moderazione, “l’aurea mediocritas”. Alcuni calcoli recenti hanno stabilito che “tutto l’oro del mondo” è possibile riunirlo in unico cubo, che potrebbe entrare tranquillamente in un normale soggiorno. Perciò tutto ciò che è rimasto sulla terra, dell’elemento pregiato, è molto scarso, proprio come le auree caratteristiche sparse per il globo.

Collezione Privata

chiudi
node/46